Esempio di sito penalizzato da Google

Esempio di sito penalizzato da Google : in questo approfondimento SEO analizziamo in dettaglio un sito veramente penalizzato da Google, quindi non la solita teoria, la solita fuffa, ma un caso reale.

Esempio di sito penalizzato da Google

il sito in questione è www.createwebsite.it  . Vi dico subito che non è sempre chiaro trovare una penalità, alcune volte  Google banna solo una key, quindi un blocco di pagine, altre volte l’intero sito. Anche il tipo di ban è diverso, c’è il -30 , – 90 e così via. Abbiamo poi Penguin, Panda, i quality Rater, insomma capire alle volte è complicato.

Perchè non è sempre chiaro capire una penalizzazione

Come spiegavo prima, ci sono una serie di elementi che possono influire sul posizionamento, vedendo solamente un grafico di analytics non è sempre facile o scontato che un calo di visite corrispondano ad una penalizzazione. Vediamo i fattori che possono portare ad un calo di traffico:

  • modifica del permalink e aumento di 404
  • errori interni dovuti ad aggiornamenti plugin
  • stagionalità, alcune key in certi periodi dell’anno hanno un crollo
  • errore di programmazione noindex
  • competitor che si sono evoluti inserendo delle migliorie che attraggono maggiormente gli utenti.
  • campagne backlink errate, perdita del focus sull’argomento del sito
  • sito pesante o lento

Capire la storia di un sito prima di stabilire una penalizzazione

questo è il grafico delle visite reali di www.createwebsite.it

esempio sito penalizzato google
esempio sito penalizzato google

 

Come stavo dicendo prima, solo un grafico non può spiegare un ban, e alle volte nemmeno la storia raccontata dal cliente basta. Bisogna capire cosa è successo negli anni, magari anche con il webmaster che aveva in carico il sito. Solo una perfetta analisi con tutti i dati e backlink ci può far capire.

Come si legge il grafico per capire le penalizzazioni

dall’inizio della nascita del sito fino a metà 2012 vediamo un perfetto andamento di visite (il sito non ha mai avuto campagne adwords o simili, quindi sono tutte key di ricerca). L’andamento ha avuto una crescita costante, nessun picco particolare, quindi mi fa pensare che non c’è stata nessuna manipolazione e quindi nessun ban.

Il BAN nel 2012 Penguin

a fine 2012 vediamo un crollo evidente, e poi un picco. Il crollo è importante, netto, troppo forte per essere dovuto a problemi di stagionalità key. Proprio nel 2012 abbiamo la messa in opera di Penguin, quindi coincide perfettamente. Qui dobbiamo analizzare i backlink, sicuramente scopriremo delle key manipolative o link da siti strani, infatti ne ho  conferma. Sono stati inseriti una marea di link verso createwbsite dai footer di vari siti con key manipolativa siti internet roma.

Il picco in salita nel 2013, questo è un dilemma, che è successo? Come, un sito penalizzato ha un picco in salita? Scavando a fondo (solo il webmaster poteva aiutarmi in questo) ho scoperto che il sito ha avuto un mal funzionamento, il sito aveva molti contenuti in download ma il software non ha funzionato e riportava sempre alla home, quindi molti hanno ripetuto l’operazione molte volte, credendo fosse un loro problema. Ecco quindi l’impennata del 2013

Il crollo definitivo del 2013

Il mal funzionamento è stato riparato in ritardo, non solo Google si è accorto che qualcosa non andavama forse la palla è passata a qualche Quality Rater che ha definitivamente Penalizzato il sito.

Come uscire dalla penalizzazione?

Rivedere tutta la struttura del sito

Ritrovare il focus (a fine 2013 sono state inserite anche ricette di cucina….grave errore)

Eliminare tutti i backlink manipolativi

Lavorare veramente sodo….

Vi è piaciuta l’analisi SEO?

Esempio di sito penalizzato da Google
3 (60%) 2 votes

Spread the word. Share this post!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spread the word. Share this post!

Leave Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Marketing SEO

Hai bisogno di un consulente SEO professionale?
Studiamo una strategia: contattami 3398993565