NoFollow a cosa serve?

Il nofollow è un attributo che si mette ai link per far capire ai motori di ricerca che non vogliamo passare autorità (una volta pagerank) a questo sito Web che stiamo linkando.

In altre parole serve per dire a Google e gli altri motori che vogliamo inserire questo link in quanto lo riteniamo una risorsa utile agli utenti ma non vogliamo coinvolgere la nostra reputazione perchè non lo riteniamo opportuno

Quando dobbiamo mettere il nofollow

Allora, quando citiamo un sito web che non conosciamo bene, quando vogliamo includere un link in molte pagine, tipo sotto il sito web la firma di chi l’ha fatto andrebbe sempre nofollow.

Questi sono solo due esempi, secondo me però andrebbe usato il buon senso. Quindi, se un amico mi linka nel suo sito e il link è in footer, o widget e quindi presente in più pagine, a mio avviso andrebbe il nofollow.

Perchè  il nofollow è importante ?

L’obiettivo è cercare di non far capire a Google e ai motori di ricerca che non vogliamo fare link building e spam. I link devono essere assolutamente naturali, se non possiamo, dobbiamo mettere questo attributo.

Codice per il nofollow

<a href="url" rel="nofollow">testo prova</a>

Penalità Google

molti miei colleghi si sono cimentati in a sparare su penality, anche con assoluta certezza. Io non trovo possibile stimare una penalità, la penalità si ottiene se Google decide che stiamo facendo  spam o link building o uso improprio di link. Di certo non credo che per 2-3 link senza il corretto nofollow si generi la penalità. Altrimenti io che finora ho firmato più di 100 siti web non dovrei più esistere su google

2 commenti

  1. Ciao ma quindi sui link delle affiliazioni devo mettere la spunta no follow? io ho per ora una 30ina di articoli su 50 con almeno 10 link di affiliazioni per articolo, rischio qualcosa se non metto nofollow su ogni articolo?

    • Ciao Ivan, ti ringrazio per aver scritto sul mio sito.
      Come Consulente seo ti devo dire che Google è molto chiaro sui link di affiliazione o guest post, è necessario mettere no follow.
      Però, attualmente sembra che la cosa non sia molto penalizzante, ma potrebbe esserlo, soprattutto se un quality rater si imbatte nel tuo sito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *